Facebook e messaggi privati a pagamento, modo per aumentare i profitti

Dopo le recenti notizie arrivate dal mondo Istagram, per ciò che riguarda la proprietà delle foto caricate sul famoso social fotografico, arriva una nuova notizia a turbare la quiete dei social network.
Infatti Facebook sembra intenzionato ad introdurre messaggi a pagamento per le persone che non si conoscono direttamente.
La società di Mountain View, in una dichiarazione di un suo associato, asserisce di voler inserire questi messaggi a pagamento, per fare in modo, che se una persona, contatta una persona che non conosce direttamente lo faccia per un valido motivo.
Secondo voi, questo è fatto per fare cassa, o l'intenzione di Facebook è una intenzione seria per evitare, scambi di messaggi, poco importati e di spam.
Cosa ne pensate ?

Iphone 5 adesso in Italia tutte le caratteristiche del nuovo smartphone APPLE



Mentre lavoravamo al nuovo iPhone, abbiamo immaginato un design sorprendentemente sottile e leggero. Ma è quasi impossibile creare un dispositivo così senza sacrificare funzioni o prestazioni.
Avremmo potuto scegliere la strada più facile e puntare a un progetto meno straordinario. Invece ci siamo detti: se la tecnologia non esiste, dobbiamo inventarla. Se un componente non è abbastanza piccolo, possiamo reimmaginarlo. Se il problema sono le consuetudini, bisogna lasciarsele alle spalle. L’abbiamo fatto. E il risultato è iPhone 5: l’iPhone più sottile, leggero e veloce di sempre.
iPhone 5 ha uno spessore di soli 7,6 millimetri. Perché ciò fosse possibile, gli ingegneri Apple hanno dovuto pensare in piccolo, componente per componente. Così hanno creato la nano-SIM, il 44% più compatta di una micro-SIM, e il connettore Lightning, che è double-face ed è più piccolo dell’80% rispetto al precedente connettore a 30 pin. Nonostante sia il 25% più piccola, la fotocamera iSight da 8MP è ancora più evoluta: ora scatta foto in formato panorama e regola da sé la luminosità negli ambienti poco illuminati. Inoltre il nuovo chip A6 è fino al doppio più veloce rispetto al chip A5, eppure è il 22% più piccolo. E benché abbia dentro tutte queste innovazioni, iPhone 5 è il 18% più sottile dell’iPhone 4S e pesa anche il 20% in meno.
Per avere un iPhone più sottile e leggero, anche il display doveva cambiare. Gli ingegneri Apple sono riusciti a creare il primo display Retina con tecnologia touch integrata. Invece di avere uno strato separato di elettrodi tattili tra i pixel del display, ci sono solo i pixel che fanno il doppio del lavoro: funzionano come elettrodi sensibili al tocco e allo stesso tempo visualizzano l’immagine. Con uno strato in meno fra te e tutto quello che vedi sul tuo iPhone 5, la visione è più nitida che mai. Il tutto, su un display che è diventato il 30% più sottile di prima.

Guscio in alluminio e vetro

Il retro di iPhone 5 è in alluminio serie 6000 anodizzato, lo stesso materiale che usiamo per i portatili Apple, con inserti in vetroceramica (per il modello bianco e argento) o in vetro pigmentato (per il modello nero e ardesia) lungo il bordo superiore e quello inferiore.