Saldi estivi: Advisato.it lancia la fotogallery interattiva Saldi Estivi 2015: Guida al Risparmio Sicuro



Dall’arredamento ai viaggi sino all’abbigliamento, ecco come fare i giusti acquisti

I saldi estivi sono finalmente iniziati. Per scegliere i giusti articoli e fare buoni affari, advisato.it, sito che offre codici sconto per lo shopping online, ha realizzato la fotogallery interattiva Saldi Estivi 2015: Guida al Risparmio Sicuro contenente consigli per fare acquisti in sicurezza nel periodo dei saldi.

Il prodotto creativo prevede tre sezioni ognuna delle quali illustra i suggerimenti a cui far riferimento nel momento in cui si acquistano capi d’abbigliamento, prodotti di arredamento e viaggi. Per ogni area è stato stilato un decalogo con i 10 suggerimenti da seguire (azioni da evitare e azioni da compiere) se si vuole portare a termine un acquisto che garantisca buona qualità a prezzi convenienti.

Per l’abbigliamento, una delle regole fondamentali è quella di verificare i prezzi di partenza dei capi che si stanno per acquistare. Sarebbe bene informarsi sui prezzi in diversi negozi e siti web prima che inizino i saldi poiché spesso alcuni commercianti li “gonfiano” negli ultimi giorni prima dell’avvio degli sconti. Purtroppo è una trovata utilizzata da ben il 72% dei negozianti. Per questo è consigliabile prestare particolare attenzione agli sconti superiori al 50%.

All’interno della sezione viaggi si legge che, prima di effettuare l’acquisto di un pacchetto, è bene valutare attentamente le condizioni dell’offerta, soprattutto quando si tratta di proposte super scontate. Inoltre, al momento della ricerca online dei voli aerei, è consigliabile consultare orari e giorni del viaggio direttamente dal sito della compagnia: i motori di ricerca, offrendo un servizio aggiuntivo perché mostrano le migliori offerte da tutte le compagnie aeree, potrebbero prevedere un piccolo costo in più al momento dell’acquisto del biglietto.


Anche in fatto di arredamento sono vari i consigli da seguire per fare buoni affari nel periodo dei saldi. Ad esempio il web è un’ottima risorsa di compravendita di arredamento, ma bisogna stare attenti: se si compra online su siti specializzati di seconda mano, è bene assicurarsi, tramite l'invio di materiale fotografico o controllando il prodotto presso il venditore, dell'integrità e delle condizioni del prodotto prima di procedere all'acquisto.

Il buon mercato di una volta, come quello delle pulci, può essere un ottimo spunto per trovare gli articoli giusti ed arredare la casa in modo economico: durante i saldi i prezzi già convenienti potrebbero essere ancora più vantaggiosi.



Con questa fotogallery interattiva intendiamo offrire agli utenti una serie di suggerimenti su come risparmiare durante il periodo dei saldi. Anche se ormai gli italiani sanno che il web consente di acquistare prodotti e servizi a prezzi vantaggiosi, in tutta sicurezza e comodità, è bene seguire dei piccoli accorgimenti per trarne il massimo vantaggio” spiega lo staff di advisato.it.




Laurea telematica: ecco le app per studiare con uno smartphone


La tecnologia non è solo uno svago ma anche uno strumento potentissimo a disposizione di studenti che possono trasformare lo smartphone in un vero e proprio assistente al loro servizio. Sono moltissime le app disponibili sia per dispositivi Apple che Android che sono una risorsa utile per chi necessita di organizzare il proprio tempo e i propri studi.

Al giorno d'oggi infatti gli smartphone vengono utilizzati anche per seguire e organizzare le lezioni grazie alle numerose università online che consentono di conseguire una laurea telematica comodamente dal proprio dispositivo mobile. Un esempio è l'università online
 Unicusano che, grazie ai diversi corsi di laurea telematica, offre agli studenti una vasta scelta formativa. Ogni dispositivo dovrebbe quindi avere le app necessarie per agevolare lo studio e gli impegni universitari.

La prima app per utenti Android che non può mancare è sicuramente LibrettoUniversitario, che sostituisce quello cartaceo in quanto permette di tenere sotto controllo gli esami, la media aritmetica e ponderata ma che calcola anche il voto iniziale con il quale ci si presenta all'esame di laurea. Questa app è disponibile anche per chi possiede un iPhone e si chiama UniMedia Free.

Gli studenti che necessitano di organizzare le tempistiche degli esami e il tempo a loro disposizione per studiare, possono affidarsi a UnversitApp e Student Planner, rispettivamente per Android e per iPhone.

InClass permette invece di organizzare gli orari completi delle lezioni grazie ai calendari che consentono di inserire anche gli orari di apertura della segreteria e della biblioteca, il ricevimento dei docenti ecc. InClass è per iPhone mentre Uniagenda è il suo corrispettivo per gli utenti Android.

Per chi vuole tenere sempre a portata di mano il proprio blocknotes digitale può installare sullo smartphone Simplenote, un'applicazione scaricabile sia su iPhone che su Android che offre la possibilità di prendere appunti veloci ma anche di fare elenchi puntati e numerati.

Ma agli studenti non possono mancare anche altre app come una calcolatrice, amica fidata, che è scaricabile attraverso le numerose applicazione sia per iPhone che per Android.

Per chi necessita di fare ricerche approfondite si può affidare ad un'ampia enciclopedia come quella offerta da Wikipedia scaricabile in versione mobile sia per chi usa un iPhone o un sistema Android. Se invece si vogliono cercare i significati delle singole parole si può scaricare il dizionario disponibile per entrambi i sistemi operativi.

Google Translate è disponibile su tutti i dispositivi mobili e consente di tradurre in un solo clic intere frasi per studiare o consultare materiale straniero. Inoltre WordLens permette di scattare una foto con il proprio smartphone ad un testo e tradurlo automaticamente.

Chi vuole prendere appunti vocali può usare Dragon Dictation, l'app è disponibile sia per iPhone che per iPad. Per Android basta utilizzare la funzione microfono che è presente in ogni app di scrittura.

Per finire, ad uno studente non può mancare una memoria cloud per salvare e consultare i propri file anche quando non è al pc. Dropbox e Google Drive sono solo due delle piattaforme utili per archiviare i propri dati e tenerli al sicuro.